1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
Contenuto della pagina

COMUNICATO STAMPA - 07/08/2007

Un mercoledì ricco di ... Luoghi della Musica

Mercoledì 8 agosto alle ore 21,15 sul sagrato della Chiesa di Follo Alto si terrà un emozionante concerto intitolato "Danze nel mondo...dall'Argentina ai Balcani" dedicato ai tanghi di Piazzolla, alle musiche Latin jazz, alle danze ebraiche e dei Balcani. Protagonista sarà il Kathak Quartet formato da quattro giovani musicisti spezzini: Alessandra Rossi al clarinetto, Roberto Pelosi alla chitarra, Francesca Rossi al violoncello e Andrea Casarotto al contrabbasso. Il concerto, inserito nel XIII Festival Provinciale "I Luoghi della Musica", è organizzato dall'Associazione Musicale "Il Pianoforte" in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura della Provincia della Spezia e l'Assessorato alla Cultura del Comune di Follo.

La Chiesa del Sacro Cuore di Via della Pace a Molicciara alle 21.15 ospiterà invece "La compagnia di Don Fernando Malvasia", spettacolo con attore, baracca, burattini, voce recitante e musica. La scena è composta da un teatro nel teatro: il primo è la casa di Don Fernando, il secondo è quello fantastico e immortale della baracca dei burattini... "Qui essi si rifugiano e si sentono vivi ogni volta che vi entrano. Qui, per puro amor dell'arte, fanno bene la loro parte!" . La regia dello spettacolo, organizzato dalla Compagnia Teatrino Girò e tratto da una storia di Gianni Rodari, è di Gabriele Giromella.

Nell'oratorio di Maissana alle 21 l'appuntamento è con il VI° Festival Paganiniano di Carro che propone il recital della violinista "enfant prodige" Masha Diatchenko, di soli 13 anni, accompagnata da Massimo Spada al pianoforte. La giovane virtuosa eseguirà la Sonata K 305 in la magg. di W.A.Mozart, la celebre Ciaccona di J.S.Bach, la Sonata n° 2 in La magg. di L.V.Beethoven, e concluderà con 8 dei difficilissimi Capricci di N.Paganini. Masha Diatchenko è nata nel 1994 a Roma. Figlia d'arte di settima generazione ha intrapreso gli studi di violino e pianoforte all'età di quattro anni, sotto la guida dei genitori, ed ha riscosso il primo grande successo all'età di cinque anni, esibendosi come pianista nel recital del M° Ennio Morricone all'Aula Magna dell'Università "La Sapienza" di Roma. Da quella data ha avuto inizio la sua carriera di musicista, che è andata progressivamente orientandosi sul violino, strumento per il quale ha manifestato particolare predisposizione e doti innate. In effetti, già dall'età di sei anni si esibisce come solista; ha partecipato alla prestigiosissima rassegna per giovani violinisti organizzata dal M° Uto Ughi "Uto Ughi per Roma", in cui esegue il Concerto in La minore di J.S.Bach al cospetto del Maestro stesso, riscuotendo notevole successo e riconoscimento da parte del medesimo e del pubblico. Attualmente suona due diversi strumenti: il violino Pietro Guarneri Veneziano e il violino Gilberto Losi 2003, creato appositamente per lei e recante una dedica del Maestro liutaio.

Il giardino comunale di Prati di Vezzano ospiterà infine la 6° Edizione del Festival MagraJazz 2007. Alle 21.30 andrà in scena il Paolo Ricca Group, composto da: Paolo Ricca al pianoforte, Diego Mascherpa al clarinetto e sax, Andrea Manzo al basso e Maurizio Plancher alla batteria.

L'ingresso a tutte le manifestazioni, inserite nel cartellone de "I Luoghi della Musica", è gratuito.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO