1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
Contenuto della pagina

Comunicato Stampa - 21. 02. 2013

Si e' svolto il convegno "Giovani cittadini e cittadine: un capitale sociale da valorizzare. Politiche e azioni di sostegno alla cittadinanza attiva e al volontariato", primo evento del progetto della Provincia della Spezia "Anche tu, per esempio".

Partecipazione, capitale sociale, rapporto fra giovani ed Istituzioni: questi gli argomenti attorno a cui si e' discusso nel corso del  convegno "Giovani cittadini e cittadine: un capitale sociale da valorizzare. Politiche e azioni di sostegno alla cittadinanza attiva e al volontariato", svoltosi questo pomeriggio nella Sala Consiliare della Provincia della Spezia. L'evento ha dato ufficialmente il via alle attivitą di "Anche tu, per esempio", progetto promosso dall'ente guidato dal Commissario straordinario Marino Fiasella in partenariato con il Comune di Reggio Emilia, il Centro di Servizio per il Volontariato della Spezia Vivere Insieme e il centro Europe Direct - Carrefour europeo Emilia. I dettagli e le iniziative di "Anche tu, per esempio", rivolto ai giovani del territorio provinciale di etą compresa fra i 15 e i 29 anni, per incrementare le buone pratiche di cittadinanza attiva, l'inserimento nella  vita sociale e le esperienze di volontariato, sono state illustrate nel dettaglio (sono consultabili anche nel sito http://www.anchetuperesempio.sp.it/ e nella pagina FB Anche tu per esempio - La Spezia).
Il Commissario Straordinario della Provincia della Spezia Marino Fiasella ha cosģ commentato questa nuova iniziativa dell'Ente: "Nonostante le difficoltą che la Provincia sta vivendo riesce, attraverso la sua progettazione di qualitą, ad aggiudicarsi fondi europei e svolgere attivitą importanti. Questo progetto in particolare ha ottenuto il finanziamento dall'Unione Province Italiane e dal Ministero delle Politiche Giovanili e pone al centro tematiche di grande rilevanza come la cittadinanza attiva, il volontariato e la partecipazione. I concetti di bene comune e partecipazione sono fondamentali e caratteristici della comunitą ma spesso poco considerati. Con questo progetto vogliamo ridare ad essi la centralitą che meritano. Il partenariato con Reggio Emilia, cha ha molta esperienza nel settore del volontariato, rappresenta poi  un elemento qualitativo in pił che sicuramente ci farą crescere."

Questo il programma completo del convegno:
"Saluti e Introduzione ai lavori"
Marino Fiasella, Commissario straordinario della Provincia della Spezia
Giuseppe Forlani, Prefetto della Spezia
 "Giovani cittadini e cittadine: un capitale sociale da valorizzare" Natalia Maramotti, Assessore alla Cura della comunitą del Comune di Reggio Emilia 
"Giovani: responsabilitą, partecipazione e volontariato per il bene pubblico e l'interesse generale"
Iuna Sassi, Assessore all'Educazione del Comune di Reggio Emilia 
"La dimensione europea della cittadinanza attiva: vent'anni di buone pratiche"
Andrea Poluzzi,Europe Direct - Emilia 
"Il volontariato: una risorsa preziosa per la nostra comunitą"
Emilio Pontali, Presidente del Centro di Servizio per il Volontariato della Spezia "Vivere Insieme" 
"Anche tu, per esempio": un progetto per educare ad una cittadinanza attiva e per promuovere presso i giovani buone pratiche di responsabilitą sociale
Olivia Zocco, Funzionario Servizio Europa, Coordinamento dei Comuni - Provincia della Spezia 
"Giovani e istituzioni: tra crisi e promozione della cittadinanza"
Anna Cossetta, docente di Sociologia Generale dell'Universitą degli Studi di Genova 
Moderatore:
Massimo Bonati, Responsabile Servizio Europa, Coordinamento Comuni - Provincia della Spezia

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO