1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
Contenuto della pagina

AUTOTRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO

Il trasporto di cose in conto proprio, disciplinato dall'art. 32 della L. 6/6/74, n. 298, è il trasporto eseguito da persone fisiche o giuridiche, enti privati o pubblici per esigenze proprie, quando concorrano tutte le seguenti condizioni:

  • non costituisca attività economicamente prevalente, ma rappresenti solo un'attività complementare o accessoria all'attività principale
  • le merci trasportate siano di proprietà di chi effettua il trasporto o da questi prodotte, vendute, prese in comodato, in locazione o detenute per essere trasformate, modificate, riparate o elaborate in conformità all'attività principale svolta o, infine, tenute in deposito o in custodia (in conformità ad un contratto di deposito, ecc...)
  • il trasporto avvenga con un veicolo che la persona fisica o giuridica  ha in proprietà, in leasing, in usufrutto o abbia acquistato con patto di riservato dominio
  • il veicolo deve essere guidato personalmente dal proprietario, da un socio o collaboratore o da un suo dipendente.


Per poter immatricolare veicoli da adibire a trasporto conto proprio aventi massa complessiva a pieno carico superiore a 6.000 kg è necessario dotarsi di apposita licenza.

La Provincia della Spezia è competente per il rilascio di licenze alle Imprese aventi sede nel territorio provinciale.

La licenza per il trasporto di cose in conto proprio è:

  • nominativa
  • rilasciata per singolo veicolo
  • non ha scadenza: vale finchè il veicolo rimane intestato al soggetto titolare della licenza e fino a quando permangono le condizioni per le quali è stata rilasciata. Per le imprese di nuova costituzione è consentito il rilascio di una licenza provvisoria, non prorogabile e non rinnovabile, della durata massima di 18 mesi. E' concessa una licenza provvisoria anche alle persone fisiche e/o giuridiche, enti privati o pubblici che detengono un mezzo in leasing che diverrà definitiva, presentandone domanda, solo quando avrà termine tale contratto e il mezzo entrerà anella loro piena disponibilità
  • contiene tutte le indicazioni relative a veicolo, titolare, cose o classi di cose di cui è autorizzato il trasporto.
 

L'Ufficio svolge una fase istruttoria in cui viene esaminata e valutata la documentazione inviata; il procedimento può essere sospeso se dall'esame della documentazione risultasse necessaria un'integrazione. Se l'esito dell'istruttoria è positivo l'ufficio rilascia la licenza entro 45 giorni dalla presentazione della domanda. L'attività deve essere esercitata con riferimento ai contenuti del D.P.R. 16.9.1977 n. 783

Al rilascio della prima licenza fa seguito l'iscrizione in un elenco degli autotrasportatori di cose in conto proprio istituito presso la Provincia della Spezia.

Chi è già titolare di licenza in conto proprio, presenta istanza alla Provincia per il rilascio di nuova licenza nelle ipotesi di variazioni relative al trasferimento della sede legale, al mezzo, alla scadenza della provvisorietà e ad altre circostanze, intervenute in corso di attività. Con particolare riferimento al veicolo utilizzato, l'Impresa dovrà presentare alla Provincia la richiesta di nuova licenza per le seguenti variazioni:

  • sostituzione del mezzo
  • variazione di portata utile del veicolo
  • acquisto di ulteriore mezzo da adibire al conto proprio
  • perdita/deterioramento della targa del veicolo o dei documenti di circolazione
  • nonché della relativa licenza in conto proprio.

Regolamento per il trasporto di merci in conto proprio

 

Modulistica

 
 
 
 
 
 

Codici attività e classi di cose

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO