1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
Contenuto della pagina

COMUNICATO STAMPA - 4/12/2007

Il miele della nostra Provincia premiato per la sua eccellenza

Il concorso il Miele dei Parchi, che vede coinvolti la Regione Liguria , gli Assessorati all'Agricoltura delle Province della Spezia, di Genova e di Savona, gli otto Enti Parco liguri (Parco Nazionale delle Cinque Terre, Parchi Naturali Regionali: Antola, Aveto, Beigua, Montemarcello-Magra, Piana Crixia, Portofino e Portovenere) e giunto quest'anno alla quinta edizione, ha visto attribuire la vittoria al miele della nostra provincia.
L'eccellenza è stata raggiunta dagli apicoltori del Parco di Montemarcello Magra: Simonetta Baria, che con il suo miele millefiori ha ottenuto il punteggio più alto tra i 17 campioni che hanno preso tre api d'oro, Maria Ghiglione, Carlo Giorgi, Romolo Zucchello sempre per il miele millefiori, Luigi Manfredi, Maria Ghiglione, Apicoltura Bartolucci di Michela Sabatini per il miele robinia.
Anche i mieli prodotti nel Parco Nazionale delle Cinque Terre e nel Parco Regionale di Portovenere hanno riportato buoni risultati, confermando così l'ottima qualità del miele prodotto nella nostra provincia.
Il concorso, realizzatosi grazie al Laboratorio Regionale per le analisi dei terreni e delle produzioni agroalimentari di Sarzana che ha effettuato le analisi chimico-fisiche sui campioni a concorso, e alla giuria formata da venti assaggiatori esperti provenienti da Liguria, Piemonte, Emilia Romagna e Toscana che ha effettuato le analisi organolettiche sui campioni, ha visto la partecipazione alla gara per contendersi le ambite api d'oro di ben 96 apicoltori che hanno portato in concorso 187 diversi campioni di miele.
Grande la soddisfazione dell'Assessore Barli che afferma " ho creduto fortemente in questo concorso come elemento valido per aiutare la crescita dell'informazione e della formazione dei nostri apicoltori poiché l'apicoltura è a tutti gli effetti un'importante attività non solo dal punto di vista economico ma anche da quello ambientale essendo le api i nostri migliori certificatori. Inoltre la qualità del miele spezzino risulta essere ottima come ha dimostrato il miele millefiori del Parco di Montemarcello con tre apine di eccellenza vinte nel concorso ma anche i mieli (millefiori, miele Robinia e Melata) del Parco Nazionale delle Cinque Terre e del Parco Naturale di Portovenere che hanno ottenuto ottimi risultati nella gara".

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO