1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
Contenuto della pagina

COMUNICATO STAMPA - 30/08/2007

Concerto di Musica Antica in Val di Vara

Domani 31 agosto alle 21.15 il Castello Doria Malaspina di Calice al Cornoviglio ospiterà il terzo appuntamento con il Festival di Musica Antica in Val di Vara, con il concerto Ensemble in Tabernae Musica con Patrizia Durando, soprano, Massimo Lombardi, liuto, arciliuto, tiorba, vihuela, chitarra barocca, Donato Sansone, flauti dolci e percussioni, Silvio Rosi, colascione, chitarra barocca, Silvano Arioli, clavicembalo.
Il concerto, dedicato alle Musiche del 600, propone brani per voce sola col suo basso continuo: si tratta di arie in cui musica e testo si fondono perfettamente, creando una corrispondenza ideale tra espressione musicale e sentimenti, come vuole la teoria degli affetti che trova origine alla fine del XVI secolo. Tra le arie a voce sola spiccano quelle del compositore Benedetto Ferrari, figura poco nota ma di grande interesse storico e culturale per la tradizione musicale e letteraria italiana poiché il Ferrari fu eccellente musico e librettista, oltre che impresario teatrale.
L'Ensemble In Tabernae Musica nasce nel 2003 dall'incontro di musicisti già impegnati nella ricostruzione delle musiche del periodo rinascimentale e barocco, con particolare riferimento al repertorio italiano.
Dallo studio di un manoscritto per liuto custodito presso la Biblioteca Marciana di Venezia, viene pubblicato, per la casa discografica Tactus, il cd Ostinati Balli. Preceduto e seguito dall'attività concertistica, il cd riceve ottime recensioni internazionali sulle più importanti riviste specializzate del settore.
L'Ensemble ha inoltre recentemente registrato due nuovi cd: Benedetto della Tiorba [Benedetto Ferrari] contenente una selezione di arie tratte dai tre libri, "Musiche e poesie a voce sola" di Benedetto Ferrari, (Reggio Emilia 1597 - Modena 1681) pubblicati a Venezia negli anni dal 1633 al 1641; "Serenissima Musica" contenente una raccolta di opere in auge nella Venezia barocca.
In Tabernae Musica affronta la prassi esecutiva barocca con rigore filologico ma sempre senza rinunciare alla spontaneità dell'esecuzione: esuberanza, fantasia e teatralità sono le caratteristiche del musicista seicentesco italiano.
L'ingresso al concerto, inserito nel cartellone del Festival provinciale I Luoghi della Musica", è gratuito.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO