1. Mappa del sitomappa
Stampa

Progetto MISTRAL

logo del progetto MIstral

Cos'è Mistral

 M.I.S.T.R.A.L. (Modello Integrato Strategico TRansfrontaliero per le Attività del Litorale) è un Progetto di cooperazione transfrontaliera, presentato e finanziato - dall'Unione Europea attraverso i Fondi FESR e da fondi nazionali - nell'ambito del Programma Operativo Italia Francia Marittimo. Il Progetto affronta tematiche di innovazione e competitività per la nautica da diporto nell'area di cooperazione transfrontaliera marittima (Corsica, Liguria, Toscana, Sardegna) con l'obiettivo generale di migliorare l'intensità delle relazioni e la qualità delle prestazioni delle Imprese della filiera, dei Centri per l'innovazione e dei Porti, nonché tra loro e i diportisti per andare incontro alla crescita della domanda di servizi e di indotto turistico. Alla realizzazione del progetto concorre un ampio partenariato guidato dalla Provincia di Lucca e composto da Enti Pubblici territoriali, tutti accomunati da esperienze e da un ruolo attivo nelle politiche di sviluppo rivolte alla Nautica: Camera di Commercio di La Spezia, Comune di Solenzara (Corsica), Provincia di La Spezia, Provincia di Livorno, Provincia dell'Ogliastra, Provincia di Pisa, Provincia di Sassari. Sono inoltre coinvolte le Amministrazioni Provinciali di Grosseto e Massa Carrara.

M.I.S.T.R.A.L. (Modèle Intégré Stratégique Transfrontalier pour les Activités du Littoral) est un projet de coopération transfrontalière, présenté et financé - par l'Union Européenne à travers les fonds FEDER et par des fonds nationaux - dans le cadre du Programme Opérationnel Italie-France Maritime.
Le projet aborde des thèmes d'innovation et de compétitivité pour la branche nautique de plaisance dans l'aire de coopération transfrontalière maritime (Corse, Ligurie, Toscane, Sardaigne) et vise, de manière générale, à améliorer l'intensité des relations et la qualité des prestations des entreprises de la filière, des centres pour l'innovation et des ports, de même que les relations entre ceux-ci et les plaisanciers, afin de pouvoir répondre à la demande croissante de services et d'activités touristiques connexes. Un vaste partenariat concourre à la réalisation du projet. Il est guidé par la Province de Lucques et se compose d'organismes publics territoriaux, ayant tous en commun des expériences et un rôle actif dans les politiques de développement ayant trait à la branche nautique : la Chambre de Commerce de La Spezia, la Mairie de Solenzara (Corse), la Province de La Spezia, la Province de Livourne, la Province de l'Ogliastra, la Province de Pise, la Province de Sassari. Sont également impliquées les administrations provinciales de Grosseto et de Massa Carrara. 

 

Le linee generali del Progetto

Progetto Mistral, Verso un sistema unico della nautica di qualità nell'Alto Mediterraneo 

M.I.S.T.R.A.L. (Modello Integrato Strategico TRansfrontaliero per le Attività del Litorale) è un Progetto di cooperazione transfrontaliera presentato e cofinanziato - dall'Unione Europea attraverso i fondi FESR e da fondi Nazionali - nell'ambito del Programma Operativo Italia-Francia Marittimo. Il Progetto affronta tematiche di innovazione e competitività per la Nautica da Diporto nell'area di cooperazione transfrontaliera marittima con l'obiettivo generale di migliorare la qualità delle relazioni tra le principali componenti del comparto della Nautica, inquadrate secondo una visione
unitaria e sistemica nell'area geografica di interesse (Corsica, Liguria, Sardegna, Toscana):
a) le Imprese della filiera della Nautica da Diporto, indirizzando gli sforzi su aspetti quali la gestione dei servizi e degli interventi sulle imbarcazioni, la modernizzazione dei processi e della gestione della commessa;
b) gli attori che operano con finalità di innovazione e trasferimento tecnologico, che necessitano di attuare strategie congiunte di cooperazione per rafforzare l'interazione con il sistema delle imprese;
c) le strutture portuali, che disegnano una collana eterogenea con riguardo sia alle classificazioni, che ai servizi offerti, che alle pratiche ambientali.
Alla realizzazione del progetto concorre un ampio partenariato guidato dalla Provincia di Lucca (capofila) e composto da Enti Pubblici territoriali, tutti accomunati da esperienze e da un ruolo attivo nelle politiche di sviluppo rivolte alla Nautica: Camera di Commercio di La Spezia, Comune di Solenzara (Corsica), Provincia di La Spezia, Provincia di Livorno, Provincia dell'Ogliastra, Provincia di Pisa, Provincia di Sassari. Sono inoltre coinvolte le Amministrazioni Provinciali di Grosseto e Massa Carrara. Le attività previste iniziano con la costruzione di una Anagrafe dell'Universo degli Operatori della Filiera della Nautica da Diporto dell'Alto Mediterraneo, il cui successivo inserimento all'interno di una piattaforma informatica evoluta potrà consentire, a sua volta, lo sviluppo di applicazioni e modalità organizzative e di governance utilizzabili per diverse tematiche e segmenti di attività che interessano la Nautica da Diporto. Nel Progetto MISTRAL le applicazioni riguarderanno specialmente:
1) la Realizzazione di una rete transfrontaliera dei Centri Servizi, Research e Transfer Centre per l'innovazione della Nautica, con la finalità di migliorare i servizi alle Imprese;
2) la Costruzione di un Benchmark (un sistema di indicatori) dei servizi al diportismo e della sostenibilità ambientale delle strutture diportistiche dell'Alto Mediterraneo, definendo nuovi modelli di gestione delle criticità ambientali e nuovi standard di prestazioni ambientali;
3) l'Integrazione e la qualificazione dei processi e delle relazioni tra le Imprese della Filiera della Nautica. 

MISTRAL prosegue poi, dedicando una intera fase ad attività di sperimentazione, con l'obiettivo di validare i risultati e definire buone pratiche da diffondere, nella prospettiva che nel lungo periodo si diffondano le pratiche individuate e si sviluppino le modalità di cooperazione tra gli attori (le Imprese, i Porti e il Sistema dell'Innovazione) con benefici a vantaggio - anche e soprattutto - dei "consumatori finali": fare diportismo nell'Alto Mediterraneo dovrà significare accedere ad un sistema unico di risorse, competenze e servizi. A tal fine, nella Fase di Comunicazione del progetto saranno rivolti significativi sforzi alla promozione dell'Alto Mediterraneo quale Sistema unitario di eccellenza riguardo i profili della Produzione, dell'Innovazione, dei Servizi diportistici, della tutela ambientale e delle relazioni con l'entroterra.

Azioni che vedono impegnata la Provincia della Spezia come responsabile di sotto progetti (specifiche attività):

Si tratta di azioni e sottoprogetti inseriti nella fase "conoscenza" del progetto MISTRAL, sia nel filone dell'innovazione e dei servizi avanzati nella filiera della nautica, sia in quello della sostenibilità del diportismo come settore di attività di rilievo strategico per lo sviluppo del territorio di cooperazione.
La Provincia della Spezia è particolarmente impegnata quale partner per l'attuazione di uno dei sottoprogetti inseriti nell'Azione 2.2 del progetto MISTRAL, che come tema di fondo ha quello di Realizzare una rete transfrontaliera dei Centri Servizi, Research e Transfer Centre per l'innovazione della nautica e migliorare i servizi alle Imprese.
Nel contesto di questa azione, la Provincia della Spezia è impegnata nello sviluppo di modelli organizzativi per favorire l'interazione tra i soggetti della filiera nautica, al fine di definire linee guida ed orientamenti comuni per la formazione di politiche di sviluppo per la nautica da diporto nell'Alto Tirreno.
Assume rilievo cruciale la analisi e la definizione di un modello di organizzazione efficace a livello tansfrontaliero, che consenta di sostenere la sinergia tra gli attori della filiera e favorire la condivisione di politiche comuni per lo sviluppo e la competitività del sistema.
Il tema dell'innovazione e dell'accessibilità delle tecnologie è elemento strategico per lo sviluppo di politiche comuni per la competitività e lo sviluppo della filiera nautica tirrenica, un comparto che presenta, nella diversa caratterizzazione delle proprie specificità produttive (la costa tirrenica a forte specializzazione produttiva e manutentiva, le isole a forte specializzazione nautico/ricettiva e fruitiva), enormi potenzialità di qualificazione come il principale "polo" nazionale per la produzione e la fruizione diportistica.
Il secondo sottoprogetto rientra nell'Azione 2.3, che come tema ha quello di promuovere la costruzione di un benchmark dell'alto Mediterraneo per i servizi al diportismo e per la sostenibilità ambientale delle strutture diportistiche.
Sul filone dello sviluppo sostenibile, la Provincia è impegnata nella realizzazione di attività relative, in particolare, alla definizione di un sistema di indicatori e di una proposta di carta dei servizi al diportismo sostenibile nell'Alto Tirreno.
La sostenibilità e la qualità dei servizi, in particolare alla fruizione ma anche in fase di costruzione e riparazione, rappresentano un obiettivo strategico per lo sviluppo del diportismo come settore complesso, ove all'approccio eco compatibile nelle fasi produttive e, fattore competitivo determinante, nei prodotti naviganti, associa la necessità di un livello di servizi all'accoglienza ed alla fruizione nautica in grado di valorizzare al massimo l'ambiente come elemento attrattivo tra i più rilevanti per il sistema dell'offerta nautica tirrenica.
Un livello di servizi al diportismo diffuso ed omogeneo nella rete dei porticcioli turistici (in fase di accoglienza, assistenza, fruizione) è in effetti una delle leve prioritarie per lo sviluppo del comparto, anche nell'ottica di una integrazione con le altre forme di fruizione turistica (culturale, balneare, dell'entroterra costiero, etc.) e di una crescente capacità competitiva rispetto agli altri sistemi mediterranei della nautica (l'Adriatico, la Costa Azzurra).


Budget:
€ 1.700.000,00 

Partner:
Provincia di Lucca (Capofila)
Provincia di La Spezia
Camera di Commercio di La Spezia
Provincia di Pisa
Provincia di Livorno
Provincia Ogliastra
Provincia di Sassari
Mairie de Solenzara (Corse)

Sito web:
http://www.provincia.lucca.it/mistral/program.html

Logo UELogo Italia Francia MarittimoLogo Progetto Mistal
 
loghi dei partner del progetto Mistral