1. Mappa del sitomappa
Stampa

Campagna di sensibilizzazione

La Campagna di sensibilizzazione sui temi dello sviluppo sostenibile intende fornire elementi di conoscenza per sviluppare nei giovani il senso di responsabilità e rispetto verso l'ambiente e, conseguentemente, orientarne i comportamenti nei consumi.
La campagna prevede la realizzazione di un Festival "AmbienteFuturo" sul tema del consumo responsabile e dello sviluppo sostenibile con mostre, exhibit, convegni, seminari, rassegne cinematografiche, spettacoli, ..., l'adesione a importanti appuntamenti di volontariato ambientale (come "Puliamo il Mondo", "M'illumino di meno"...), la promozione di strumenti per calcolare la propria "impronta ecologica", la distribuzione di materiali informativi e kit specifici ("Diario Europa: saper scegliere" della Commissione Europea, "YouthxChange" dell'UNEP/UNESCO, "StopTheFever" di Legambiente). Queste attività saranno presentate alle scuole e ai ragazzi che liberamente potranno scegliere di trasformarle in attività curriculari e/o extracurricolari.

EVENTI

Fortezza Isola Palmaria, 23-25 settembre 2010

 

Venerdì 24 Settembre 2010 ore 10.00

 "Educare, Informare, Conoscere, Imparare: coniughiamo il nostro pianeta al futuro"

Il convegno, rivolto in particolare a tutti gli studenti delle scuole superiori della provincia, ai dirigenti scolastici e al personale docente, intende essere il momento di lancio del Progetto AmbienteFuturo promosso dalla Provincia della Spezia in partenariato con i Comuni di PortoVenere, Lerici, Sarzana e con il Parco delle 5Terre.
Il convegno prevede in particolare l'intervento istituzionale del Ministero della Gioventù, che finanzia il progetto stesso, del MIUR-Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria ed infine la partecipazione di due scienziati del CNR che racconteranno in modo divertente e nello stesso tempo approfondito cosa sta accadendo al nostro pianeta e quali saranno le conseguenze sulla nostra vita futura e le soluzioni possibili.

 

Giovedì 23 - Venerdì 24 - Sabato 25 Settembre 2010 ore 10.00-17.30

 "L'Energia nelle tue mani".  Mostra interattiva e Laboratorio CNR-ISMAR


La mostra "L'energia nelle tue mani" e il suo laboratorio, ideati dal CNR-ISMAR, con il coordinamento del dott. Marco Bianucci, vertono sul tema dell'Energia, e l'obiettivo è sia didattico, in quanto introduce ad un concetto scientifico per nulla banale, sia educativo, in quanto informa su un argomento di grande portata anche sociale. Approfondire le conoscenze scientifiche e generali su questo tema è infatti essenziale per poter avere un'opinione fondata e consapevole su molte questioni
oggi più che mai attuali in fatto di ambiente e di sostenibilità futura. Il percorso della mostra si snoda attraverso una serie di exhibit, che portano il visitatore a comprendere meglio il concetto di energia, conoscere le diverse forme in cui essa si presenta, le trasformazioni tra una e l'altra di tali forme e le altre fondamentali proprietà che la caratterizzano, come la sua conservazione ed il suo "degrado". Ad ogni tappa, attraverso pannelli esplicativi e supporti multimediali e grazie alle guide esperte che accompagnano il visitatore, vengono illustrati in modo esaustivo i concetti che si intendono spiegare.
Trasformazioni, conservazione e degrado dell'energia sono quindi le principali chiavi di lettura della mostra, ma il percorso nel suo insieme ha anche una finalità educativa, infatti, partendo dai concetti scientifici, intende favorire una riflessione consapevole su tutti quei grandi temi attuali collegati alla "questione" energia, come i cambiamenti climatici, le fonti rinnovabili e lo sviluppo sostenibile più in generale.  

 

Giovedì 23 - Venerdì 24 - Sabato 25 Settembre 2010 ore 10.00-17.30

 "Scopri la biodiversità"
 Escursioni all'Isola Palmaria - CEA Porto Venere

 La Palmaria presenta interessanti valori naturalistici, determinati anche dalle differenti caratteristiche orografiche dei suoi versanti: l'orientale, che scende gradatamente a mare, coperto da una ricca vegetazione di tipo mediterraneo; l'occidentale, definito da ripide scogliere che raggiungono i 188 m di altitudine. Oggi, sito Unesco, rappresenta un'interessante destinazione per conoscere meglio il nostro patrimonio naturalistico attraverso i numerosi sentieri presenti sull'Isola e che si snodano in mezzo a ginestre, orchidee selvatiche, mirti ed altre piante dalla macchia mediterranea. Poiché l'Isola Palmaria per tutta la sua estensione insiste nell'area del "Parco
Naturale Regionale di Porto Venere", nell'ambito di questa iniziativa sono proposti delle escursioni sull'Isola guidate dagli operatori del Centro di Educazione Ambientale al fine di permettere non solo una fruizione consapevole del Parco, ma anche un momento di informazione del suo patrimonio marino e terrestre e di educazione ai valori dell'ambiente.

 

25, 26, 27 novembre 2010 - Spezia Expò

Orientamenti 2010

Con lo stand di Ambiente Futuro presente ad Orientamenti la Provincia della Spezia è voluta essere presente per divulgare ad insegnati ed alunni la possibilità di partecipare al progetto.
Inoltre in questa sede il CEA della Provincia della Spezia ha tenuto la prima lezione del corso "L'Ambiente va a scuola".

 

1, 2, 3 aprile 2011 - Spezia Expò

Ecocentrica 2011
 
Presso il centro fieristico Spezia Expò, Ecocentrica: prima biennale della sostenibilità nata da un partenariato culturale tra le due province della Spezia e di Venezia.
L'evento, che si svolgerà dal 31 marzo al 3 aprile, è teso a promuovere lo sviluppo e l'introduzione, nell'abitare e nel vivere quotidiano, di comportamenti «ecosostenibili».
Il presidente della Provincia Marino Fiasella spiega che «la particolarità di questo evento sta nel tentativo di mettere a fuoco un settore specifico, quello dell'eco sostenibilità, con un riferimento preciso all'arte e al design.
 

 

3 giugno 2011 - Sarzana

Energie Expo 
 
Si è inaugurato  il 3 giugno 2011 in Piazza Matteotti a Sarzana "Expo Energy", spazio espositivo dedicato all'ambiente e alla sostenibilità che ospita operatori del settore del risparmio energetico.
Al dare il via alla manifestazione è stata la premiazione delle scuole e degli studenti che hanno partecipato al Corso "L'Ambiente va a scuola" e al Concorso "Azzeriamo la CO2" attivato dalla Provincia della Spezia e che ha coinvolto più di 300 studenti degli Istituti superiori del territorio.
Sul palco a premiare i vincitori il Presidente della Provincia Marino Fiasella, il Sindaco di Sarzana Massimo Caleo e l'Assessore all'Ambiente del Comune di Sarzana Massimo Baudone.
La prime tre scuole classificate del concorso "Azzeriamo la co2"  hanno ricevuto rispettivamente € 3.000,00 € 2.000,00 e € 1.000,00 da spendere in "pratiche eco-compatibili" e sono risultate:
1.      Istituto Superiore Statale CARDARELLI - Liceo Artistico
2.      Istituto Superiore Fossati- Da Passano
3.      Istituto Alberghiero Professionale "Casini"
DORAI  Irene del Fossati Da Passano e HYSA Eva del Cardarelli si sono invece aggiudicate una borsa di studio che consentirà loro di partecipare  dal 10 al 17 settembre 2011 alla prossima missione in Artico con gli scienziati del CNR e dell'ENEA.
"Il progetto "Ambiente Futuro" - dice il Presidente Fiasella - è iniziato l'anno scorso in Palmaria e si conclude oggi coniugandosi con Energie Expo, manifestazione dedicata al tema del risparmio energetico che si svolge a Sarzana già da qualche anno. In Palmaria nel settembre 2010 abbiamo coinvolto le scuole per rendere i giovani protagonisti di una speranza, per metterli in moto e far capire loro che il destino del pianeta dipende anche dalle azioni quotidiane di ognuno di noi. Ci sono gli impegni dei Governi, degli Stati, della Comunità ma è necessario non dimenticare che per difendere l'ambiente è fondamentale che i cittadini adottino pratiche virtuose. Se non ci rendiamo conto di questo per il pianeta non c'è speranza. Le scuole hanno colto con entusiasmo la sfida del concorso e presentato progetti straordinari che ci consegnano un messaggio davvero positivo per il futuro."
"Il Comune di Sarzana - sottolinea l'Assessore Baudone - ospita la 4° edizione di Energie Expo, manifestazione che vuole avvicinare i cittadini alle pratiche utili al risparmio energetico. Come Amministrazione abbiamo promosso anche un bando per la mobilità sostenibile sul bike sharing che ci è stato finanziato e si realizzerà entro giugno con il collocamento di 2 postazioni da 10 biciclette a pedalata assistita alimentate con pannelli fotovoltaici. Energie Expo rappresenta il momento più alto per noi dal punto di vista della diffusione della cultura della sostenibilità ambientale e anche per questo motivo lo scorso anno abbiamo aderito con slancio ed entusiasmo al Progetto Ambiente Futuro di cui la Provincia della Spezia è capofila. Proprio grazie a questo progetto abbiamo premiato le scuole che si sono distinte nella realizzazione di progetti di sostenibilità ambientale."

Calendario Fiere

16.09.2011 In Palmaria la Provincia lancia il progetto "Io Cam.Bio" rivolto alle scuole

"Comunicare l'ambiente ai giovani oggi per disegnare il domani del nostro Pianeta."

L'anno scorso, durante la Prima Conferenza internazionale sull'ambiente della Palmaria, la Provincia lanciò "Ambiente Futuro", progetto rivolto alle studenti delle scuole superiori che si poneva l'obiettivo di sensibilizzare le giovani generazioni sui temi legati alla sostenibilità. Nell'ambito di questo progetto al termine dell'anno scolastico 2010-2011 sono state premiate le classi vincitrici del concorso «Azzeriamo la CO2» e due studenti con un viaggio premio in Artico per partecipare alla campagna di ricerca alle Isole Svalbard condotta dal Cnr-Isma.Durante la Seconda Conferenza Internazionale sull'ambiente il Presidente Marino Fiasella ha lanciato il Progetto "Io Cam.bio", ideale prosecuzione di AmbienteFuturo e promosso dal Ministero della Gioventù e UPI nell'ambito del Programma Azione ProvincEgiovani. "La tutela dell'ambiente - ha detto Fiasella agli studenti - è la grande scommessa del nostro tempo e voi dovete esserne protagonisti. I bei risultati ottenuti con il progetto AmbienteFuturo sono un segnale positivo, un contributo prezioso che date a tutti noi in termini di entusiasmo e speranza. La consapevolezza ambientale deve essere il parametro attraverso cui misurare la civiltà della società contemporanea. La grande emergenza ambientale che attanaglia il pianeta ci impone di essere infatti cittadini consapevoli e attenti, in sintonia ed equilibrio con la natura circostante. In questi giorni oltre 1000 studenti di ogni età hanno partecipato ad attività didattiche ed escursioni sull'Isola Palmaria, rappresentando il valore aggiunto della Conferenza internazionale sull'Ambiente. E' questo grande motivo di soddisfazione poiché il futuro del pianeta è nelle mani delle giovani generazioni."

17/09/2011 E' nato in Palmaria il GreenNetwork: tavolo permanente di lavoro sui temi della sostenibilità

Nel corso della Seconda Conferenza Internazionale sull'Ambiente dell'Isola Palmaria è nato Green Network, una tavolo "verde" nato su iniziativa del Centro di Educazione Ambientale della Provincia della Spezia e coinvolge Enti, Associazioni, Centri di Ricerca, CEA, scuole e Parchi. Il Green Network consiste di una agenda di lavoro permanente che tutto l'anno si occuperà di iniziative, eventi, proposte, idee e temi legati all'ambiente e alla sostenibilità.
"La Provincia - spiega l'Assessore provinciale all'Ambiente Giovanni Destri - svolge il suo ruolo di coordinamento anche mettendo in campo iniziative come questa che si pone l'obiettivo di mettere a sistema tutte le realtà del territorio che si occupano di ambiente. Green Network è nato proprio dall'idea di costruire una rete di collaborazione che sappia lanciare un messaggio univoco rispetto ai temi della sostenibilità. Un laboratorio permanente di idee che già in Palmaria ha raccolto molte adesioni formali si scuole, organi di controllo, associazioni ambientaliste, CEA, Parchi ed Enti di Ricerca. Da domani ci metteremo al lavoro per coinvolgere tutti i soggetti del territorio impegnati nella difesa dell'ambiente"

23/09/2011 NOTTE DEI RICERCATORI A LERICI

La Notte dei Ricercatori è un'iniziativa promossa dalla Commissione Europea fin dal 2005 e che coinvolge ogni anno centinaia
di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei.
Ogni anno ricercatori e cittadini comuni sono invitati a creare occasioni di incontro con l'obiettivo di diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto divertente e stimolante.
Gli eventi comprendono esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e concerti.
L'Italia ha aderito da subito all'iniziativa europea con una molteplicità di progetti che ne fanno tradizionalmente uno dei paesi europei con il maggior numero di eventi sparsi sul territorio. Nel 2011 la Notte dei Ricercatori in Italia prende vita in oltre 40 città dal nord al sud della penisola.
Intervista a Carlo Papucci e alle due studentesse spezzine di ritorno dalla Spedizione in Artico (la Campagna in Artico si è svolta nell'ambito del Progetto Ambiente Futuro, finanziato dall'Unione delle Provincie Italiane e dal Ministero delle Politiche Giovanili, promosso dalla Provincia di La Spezia, capofila del progetto insieme a CNR-ISMAR, partner di progetto). Collegamento in diretta con l'Artico via Skype