1. Mappa del sitomappa
Stampa

Noleggio autobus con conducente

 La Regione Liguria con legge n. 25 del 04.07.2007, ad oggetto "Testo unico in materia di trasporto di persone mediante servizi pubblici non di linea", ha delegato alle province competenti per territorio le funzioni amministrative relative al rilascio, alla sospensione e alla revoca delle autorizzazioni allo svolgimento dell'attività di noleggio di autobus con conducente.

Con l'entrata in vigore del regolamento (CE) n. 1071/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio del 21 ottobre 2009 e la successiva emanazione del Decreto dirigenziale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti prot. n. 291 del 25.11.2011, l'attività di noleggio di autobus con conducente è esercitata da imprese munite di apposita autorizzazione rilasciata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti competente sul territorio (Motorizzazione Civile), subordinata all'attestazione per l'accesso al mercato, rilasciata dal Servizio Trasporti della Provincia.

In base alla normativa vigente l'autorizzazione per lo svolgimento dell'attività di noleggio autobus con conducente e per l'immatricolazione degli autobus da destinare all'esercizio dell'attività stessa è rilasciata ad imprese in possesso dei seguenti requisiti:
 
a) sede legale dell'impresa o presenza della principale organizzazione aziendale all'interno del territorio provinciale;
b) iscrizione al REN
c) possesso del certificato di abilitazione professionale di cui all'art. 116, comma 8, del D. Lgs. n. 285/1992, per il personale adibito alla guida degli autobus;
d) numero di soggetti abilitati alla guida, compresi titolari e soci, corrispondente al numero di autobus in dotazione all'impresa in rapporto 1:1;


Per ottenere l'autorizzazione in parole le imprese interessate devono presentare istanza in bollo alla Provincia - Servizio Trasporti, utilizzando i modelli all'uopo predisposti, compilati in tutte le loro parti e con allegati i documenti e le dichiarazioni indicate nell'istanza stessa.
La Provincia, accertata la regolarità dell'istanza e della documentazione prodotta, rilascerà provvedimento dirigenziale di autorizzazione e numero di copie conformi dello stesso da conservare a bordo di ogni autobus da immatricolare noleggio con conducente. L'impresa sarà iscritta nel registro regionale delle imprese esercenti l'attività di trasporto di viaggiatori mediante noleggio di autobus.

Nel caso di istanza presentata non completa dei dati e delle dichiarazioni richieste, la Provincia provvede ad informare l'impresa , sospendendo il procedimento amministrativo ai sensi dell'art. 2 della Legge 7.8.1990, n. 241. L'impresa è tenuta a regolarizzare la domanda entro il termine di trenta giorni decorrenti dal ricevimento della comunicazione da parte del Servizio provinciale competente. In caso di mancata regolarizzazione l'istanza sarà rigettata con provvedimento dirigenziale.